Cos'è una escape room

Una escape room è un'eperienza da vive con i tuoi amici o con i tuoi parenti, per aumentare l'affiatamento e lo spirito di squadra. Infatti una escape room è un gioco dove per vincere e risolvere tutti gli enigmi occorre collaborare e cercare le soluzioni tutti insieme.

Per provare l'esperienza di una escape room è sufficiente scegliere un livello di gioco, detto stanza, chiamare i tuoi amici o parenti con i quali giocare, entrate nella stanza e cercare di uscire entro lo scadere del tempo.

Per ogni stanza dell'escape room c'é una storia o un filo guida che lega tra loro tutti gli enigmi che dovrete risolvere...ma occhio non avrete tutto il tempo che vorrete, per uscire vittoriosi infatti dovrete collaborare e completare il livello entro i 60 minuti.

Entrate in una nostra escape room, provate ad uscire dalla stanza prima che il conto alla rovescia di azzeri. Ma occhio a non illudervi, molti ci hanno provato e ...pochi ci sono riusciti.

L' escape room si rivolge ad appassionati di sfide non facili da risolvere e senza scorciatoie, ma che si avvale solamente delle proprie abilità e quelle dei suoi compagni di squadra.

È adatto a famigliari ed amici che vogliano passare una serata diversa e divertente o semplicemente per festeggiare un giorno di festa tutti assieme in chiave misteriosa, ma anche ai futuri sposi per feste di nubilato e celibato. Proponiamo le nostre stanze anche per attività di team building per affinare i metodi di collaborazione e di comunicazione.

 
 

Come funziona una escape room?

Il gioco consiste nel frugare e guardare dappertutto ma senza rompere o smontare niente: è un gioco dove non è necessario usare la forza.

E' invece molto importante usare logica e immaginazione. Dentro la stanza non è possibile portare apparecchiature elettroniche, inclusi i cellulari; l'unico strumento consentito è il proprio cervello. Durante il gioco è possibile richiedere agli organizzatori alcuni aiuti, ma abusate, il loro numero è limitato.

Chiedeteli solo se proprio necessario. La stanza è videosorvegliata. Lo staff controllerà ciò che fate per aiutarvi nei momenti di difficoltà

Il funzionamento semplificato di una Escape Room è il seguente: rinchiusi in una stanza con la propria squadra, si cercano gli indizi e le chiavi per i diversi lucchetti e si mette in atto la fuga prima che scada il tempo.

Nel dettaglio ogni Escape Room ha enigmi diversi, alcuni che è possibile risolvere in maniera consequenziale, altri che concorrono all'apertura della porta.

Secondo la logica della caccia al tesoro, per poter aprire la porta è necessario percorrere un cammino prestabilito, che porta ad una soluzione finale.

Ad esempio per aprire un lucchetto è necessario trovare la chiave all'interno di uno scrigno chiuso da combinazione. Per trovare la combinazione è però necessario risolvere un puzzle o aprire una scatola magica.

Per questo motivo le escape room vengono identificate come avventure interattive, in cui la soluzione si rivela man mano che vengono compiute diverse azioni.

In alcuni casi sarà necessario trovare diverse chiavi e alcune combinazioni per aprire la porta e fuggire; in altri riuscire a risolvere un enigma porterà a trovare direttamente una delle chiavi utili ad aprire una delle serrature, mentre per altre serrature sarà necessario trovare una soluzione ad enigmi consequenziali.

 
 

Come prepararsi per una escape room?

Non è necessaria una particolare preparazione e tutti possono partecipare ad una sessione in una Escape Room, ma sicuramente vi sono alcuni aspetti da considerare per rendere il gioco più scorrevole e per riuscire a fuggire con più semplicità.

Una volta costituita la squadra si sceglierà un nome che la renderà unica e speciale. Inoltre, per risolvere il gioco di una Escape Room non verranno mai uniti gruppi o giocatori dopo che la partita è avviata: una volta iniziato il gioco la squadra originaria dovrà contare solamente sulle sue forze interne.

Tenendo a mente che il gioco di fuga proposto con le escape rooms è un gioco in tempo reale, sarà utile assolvere a tutte le vicissitudini e necessità prima dell'ingresso nella stanza e relativa chiusura della porta!

Un vestito comodo e delle scarpe pratiche sono sicuramente una scelta sensata quando si partecipa ad una sessione in una Escape Room in cui si accede per la prima volta e di cui non si conoscono quesiti e indovinelli. In alcuni casi infatti sarà necessario inginocchiarsi o contorcersi per vedere le cose da un punto di vista differente, mentre in altri sarà necessario correre da una parte all'altra della stanza in funzione degli enigmi della specifica Escape Room.

Definire i ruoli all'interno del gruppo in base a quante e quali persone faranno parte della squadra che entrerà in una Escape Room può essere utile affinché ognuno dei partecipanti svolga il compito più adatto alle proprie abilità: una persona più portata per i giochi logici impiegherà meno tempo a risolvere un indovinello, mentre un candidato con mente più matematica potrà risolvere più velocemente enigmi basati sui numeri.

Per coordinare fra loro i partecipanti è opportuno definire un team leader, che organizzi il lavoro della squadra, raccolga gli indizi e le possibile soluzioni e, nel caso, gestisca sul nascere eventuali litigi che farebbero perdere tempo a tutta la squadra, pianificando una possibile strategia di gioco prima di varcare la soglia. Più si è preparati e coordinati, meno la componente di "stress da tempo" influirà sulla risoluzione dei diversi misteri che si incontreranno all'interno della stanza.

All'interno di una Escape Room non si possono portare attrezzi e si può usare solamente il materiale che è al suo interno (evitando utilizzi impropri). Per non rovinare il gioco a chi si presenterà dopo di noi non è possibile portare videocamere o fotocamere (di qualunque genere) e non si possono sfruttare aiuti dall'esterno, se non quelli forniti dall'operatore che assisterà alla sessione di gioco (pena squalifica); per questo motivo non è possibile introdurre nella stanza nessun tipo di device informatico, come smartphone o computer portatili.

 
 

Per la tua sicurezza...

Attieniti alle seguenti semplici indicazioni, per la tutela della tua salute, quella dei tuoi amici e famigliari e per i giocatori che verranno dopo di Te. I seguenti step ti illustreranno com'è possibile giocare in tutta sicurezza senza rinunciare al divertimento di una escape room, ma anzi potresti avere un'esteperienza ancora più immersiva e coinvolgente giocando nella nostra escape room "Virus"....

Prenota la tua escape room

Indossa sempre la mascherina

Attendendi il turno della tua partita

Utilizza gli igenizzatori che troverai nei locali

Ricordati di mantenere sempre la distanza di sicurezza

Al termine della tua partita tutto verrà igienizzato con cura

 

Come nasce una escape room?

La tendenza del nostro tempo sembra quella di smaterializzare e rendere virtuali la maggior parte dei processi per risparmiare tempo e risorse e guadagnare in termini di efficacia qualche volta però sorprende accorgersi che avviene anche il contrario agli inizi degli anni 2000 c'era un videogioco di grande successo all'interno di una stanza virtuale occorreva collezionare oggetti e indizi risolvere le varie sequenze così da riuscire a scappare il cosiddetto gioco di fuga a fronte dell'interesse del pubblico di tutte le età nel giro di qualche anno in Giappone e negli Stati Uniti nello specifico in California sono stati avviati i primi tentativi di traslare le dinamiche del gioco virtuale nella realtà.

Negli ultimi 15 anni più di 3000 Real Life Escape Room più semplicemente note come Escape Room sono state aperte in tutto il mondo quelli che nel videogioco erano soggetti nascosti nella sua versione analogica o fisica diventano enigmi da interpretare e risolvere in modo da trovare combinazioni che permettono di aprire lucchetti e progredire nel gioco.

Come è accaduto anche in altri settori l'Italia è stato uno degli ultimi paesi in Europa dove sia stata realizzata una Escape Room. Nel 2015 prima a Torino e poi a Milano. La Mystery House è stata la seconda Escape Room aperta in Italia.

Mystery House nasce dalla doppia esperienza di allestitori museali e di appassionati di giochi di enigmistica. Non siamo un franchaising da noi troverai giochi assolutamente originali che gli altri non hanno.

I nostri giochi sono fatti partendo dalla cultura della nostra città: le nostre escape room riprendono i temi dei nostri grandi musei l'Escape room Il segreto del Faraone è la perfetta continuazione della visita al Museo Egizio... e l’Escape Room La Bomba e la spia... racconta una storia legata alla Storia del Cinema di Torino... per non parlare de Il Lato Oscuro... Caccia al Tesoro nata tra le magiche vie della nostra città.

Le nostre escape room sono tra le più grandi infatti è possibile giocare fino a 10 persone che possono girare comodamente all'interno delle stanze in abienti storicamente curati e con una attenzione particola alla scelta degli enigmi da risolvere in modo tale che tutti quanti, all'inerno della squadra possano essere utili e contribuire alla soluzione della sfida.